Stampa Estera Italia

Workshop: Top destination “Puglia - a way of life”

La Puglia si caratterizza per uno stile di vita - “a way of life” - autentico e genuino, fondato sull'identità, la creatività e le sue comunità ospitali, che accolgono il viaggiatore per fargli vivere una esperienza unica. Uno stile di vita che crea valore sociale ed economico attraverso lo sviluppo del turismo lento e sostenibile a base culturale. Per questo e per il suo straordinario patrimonio materiale e immateriale la Puglia è diventata una “top destination”.

All'evento da sono intervenuti rappresentanti delle istituzioni regionali e autorevoli esperti, che hanno valutato, da vari punti di osservazione, il modello virtuoso della Puglia e la sua rilevanza nel contesto nazionale e sullo scenario internazionale.

Il workshop è stato introdotto da:
Aldo Patruno - Direttore Dipartimento turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio - Regione Puglia

Sono intervenuti:
Giorgio Palmucci - Presidente ENIT - Agenzia Nazionale Del Turismo

Guido Guerzoni - Project manager, docente responsabile del Corso“Museum Management” della Laurea specialistica in “Economics and Management in Arts, Culture Media and Entertainment” - Università Bocconi

Vincenzo Bellini - Presidente Distretto produttivo “Puglia Creativa”

Fabio Viola - Fondatore Tuomuseo, Coordinatore area gaming Scuola Internazionale Comics di Firenze e game designer

Ha moderato:
Paola Moscardino - Giornalista

Ha concluso i lavori della mattina:
Loredana Capone - Assessore industria turistica e culturale, gestione e valorizzazione dei beni culturali - Regione Puglia

Qui il video 1° parte - 2° parte - 3° parte

 

Incontro con il Sottosegretario

Il sottosegratario al Ministero dell’Economia e delle Finanze, Antonio Misiani, ha incontrato i giornalisti della Stampa Estera

Presentazione del progetto “Open your mind” per l’occupazione giovanile

La Commissione Europea ha lanciato un programma per attrarre i giovani verso i settori tessile, vestiario, calzaturiero e conciario, fornendo opportunità di carriera in questi campi, strategici per l’economia europea, nonché correlati con l’innovazione e le tecnologie digitali.

Promosso da EASME (L’Agenzia Europea per le piccole e medie imprese) e DG GROW (Il direttorato generale della Commissione Europea per il mercato interno, l’industria, l’impresa e le PMI) il programma coinvolge sei paesi europei, tra cui l’Italia.

Sono intervenuti

Claudio Gentili, Responsabile Educazione, Confindustria,

Francesco Di Salvo, Segretario Generale Filctem-CGIL Lombardia,

Federica Leonetti Chairperson, Textile & Fashion Sector Group - Network Partner - Enterprise Europe Network - Consorzio ALPS EEN Unioncamere Piemonte.

Disponibile il video

Presentazione 60° edizione della MIG

Alla conferenza stampa di presentazione della 60° edizione della MIG – la Mostra Internazionale del Gelato Artigianale - sono intervenuti:

Gian Angelo Bellati, Presidente di Longarone Fiere Dolomiti;

Roberto Padrin, Presidente della Provincia di Belluno;

Filippo Bano, Presidente di Artglace (la Confederazione delle Associazioni di gelatieri operanti in Europa: Olanda, Belgio, Francia, Spagna, Germania, Austria e Italia);

Dario Olivier, Presidente di Uniteis ( Unione dei Gelatieri operanti in Germania e rappresentante di categoria in Confartigianato tedesco).

Guarda il video

contatto espresso con Giovanni Pugliese

Il capo servizio stampa della Farnesina, Giovanni Pugliese, ha incontrato le colleghe e colleghi della Stampa Estera per un incontro informale in sede.

Foto: Chris Warde-Jones

il ministro Lorenzo Fioramonti alla Stampa Estera

Dal 2020 l'Italia diventerà il primo paese al mondo in cui il cambiamento climatico sarà materia obbligatoria a scuola. Il Ministro dell' istruzione, università e ricerca Lorenzo Fioramonti è stato alla Stampa Estera per parlare di scuola, dell' ambiente, del governo e per rispondere a tutte le domande dei soci.

Qui il video della conferenza.

Presentazione del rapporto: A un bivio. La transizione all’età adulta dei minori stranieri non accompagnati in Italia

Conferenza Stampa organizzata da UNICEF Italia , UNHCR Italia - Agenzia ONU per i Rifugiati , OIM - Ufficio di Coordinamento per il Mediterraneo.

Hanno partecipato in qualità di relatori:
Anna Riatti - Coordinatore del programma in supporto a bambini e adolescenti migranti e rifugiati in Italia - UNICEF Giovani migranti e rifugiati in Italia a 30 anni dalla Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell’adolescenza

Roland Schilling - Rappresentante per il Sud Europa, A.I. - UNHCR Bisogni specifici e protezione dei ragazzi neomaggiorenni.

Laurence Hart - Direttore Ufficio di Coordinamento per il Mediterraneo- OIM Neomaggiorenni: il valore aggiunto di un approccio di sistema

Vincenzo Cesareo – Segretario Generale Fondazione ISMU Gli obiettivi e il disegno della ricerca Testimonianza di Mohamed Keita sulla sua esperienza di intervistatore nella ricerca

Emanuela Bonini - Coordinatrice della ricerca - Fondazione ISMU I risultati della ricerca e le raccomandazioni Dibattito e conclusio

Qui il video

Rapporto Green Italy 2019

L’Italia - una superpotenza europea nella sostenibilità e nell’economia circolare?

E’ quello che sostiene Ermete Realacci che durante l'incontro con i corrispondenti della Stampa Estera è entrato nel vivo nella discussione attuale sulla plastic tax, parlando di rifiuti riciclati, green jobs e ecoinvestimenti.

Analisi del Sinodo sull'Amazzonia

Incontro con il cardinale Pedro Barreto, presidente delegato del Sinodo sull'Amazzonia.

Colazione di lavoro con l’Alto Commissario OSCE per le Minoranze Nazionali

Colazione di lavoro con l’Alto Commissario OSCE per le Minoranze Nazionali, Ambasciatore Lamberto Zannier, in occasione della sua visita ufficiale in Italia.

Dichiarazione Congiunta delle Religioni Monoteiste Abramitiche sulle problematiche del fine-vita.

Conferenza stampa di presentazione della Dichiarazione Congiunta delle Religioni Monoteiste Abramitiche sulle problematiche del fine-vita.

Hanno partecipato alla conferenza stampa:

  • S. E. Mons. Vincenzo Paglia, Presidente della Pontificia Accademia per la Vita;
  • Dr. Samsul Anwar, Presidente del Comitato Centrale della Muhammadiyah Indonesiana;
  • Rab. Dr. Avraham Steinberg, copresidente del Consiglio Nazionale israeliano di Bioetica.

La Dichiarazione Congiunta viene firmata la mattina del 28 ottobre nel corso di una cerimonia in Vaticano, presso la Casina Pio IV.

Seguirà l’udienza di Papa Francesco ai partecipanti alla cerimonia.

La stesura della Dichiarazione Congiunta è stata approvata da Papa Francesco che ne ha affidato la realizzazione alla Pontificia Accademia per la Vita.

Chi ha ucciso Daphne Caruana Galizia

Se dovessimo essere giudicati dalla natura dei nostri nemici, Daphne Caruana Galizia dovrebbe essere ricordata come l'eroina del nostro tempo. Era famosa di essere la più impavida tra i giornalisti maltesi, ma poi qualcuno con soldi e potere ha deciso di silenziarla per sempre. Il suo assassinio era un colpo brutale per chiunque abbia a cuore la ricerca della verità. A due anni dalla sua scomparsa, i nomi dei mandanti della sua morte sono ancora sconosciuti.

Carlo Bonini, Manuel Delia and John Sweeney sono tra i massimi conoscitori delle circostanze che portarono alla sua morte. Sono anche autori del libro d'inchiesta Murder on the Malta Express - Who Killed Daphne Caruana Galizia?, appena pubblicato a Malta.

Carlo Bonini, giornalista della Repubblica, scrive sulla criminalità organizzata in Italia e nel mondo da 25 anni. È anche uno degli autori di Suburra.

Manuel Delia è uno dei più celebri blogger maltesi. Era un amico di Daphne Caruana Galizia, e ora porta avanti la sua eredità.

John Sweeney è un giornalista del BBC. Ha scritto dieci libri, ed è uno dei rari giornalisti ad assere riuscito a strappare un'intervista al PM maltese Joseph Muscat.

Qui il video 

Questo sito web usa i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per maggior informazioniclicca qui.